Zaniolo ko, secondo crociato rotto in un anno

di Maria Barison 8 Settembre 2020 13:41

L’Italia di Mancini ha ritrovato finalmente spettacolo e vittoria nella Nations League contro l’Olanda, ma la partita ha purtroppo portato con sé l’ennesimo infortunio grave per Nicolò Zaniolo.

Il calciatore della Roma è stato costretto a lasciare il campo nel primo tempo dopo uno scontro di gioco, evidenziando immediatamente preoccupazione nel suo volto. Nonostante infatti Zaniolo sia uscito con le sue gambe dal campo, si è subito intuito qualcosa di brutto, in molti speravano fosse solo semplicemente paura ed invece gli esami effettuati in mattinata a Roma hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Dopo la rottura del crociato destro, ennesima tegola per Zaniolo

Una brutta tegola per il giovane calciatore che era riuscito a ritornare in forma dopo il tremendo infortunio capitato lo scorso inverno al legamento crociato destro. Si preannunciava una stagione da protagonista per Zaniolo con la maglia della Roma, infatti era riuscito anche a giocare qualche partita dopo il lockdown per poi essere al top ad inizio campionato. Purtroppo il destino è stato alquanto beffardo per Nicolò che domani dovrà sottoporsi ad una nuova operazione al crociato, questa volta della gamba sinistra. Il calciatore però non sembra essere abbattuto, nonostante questo secondo grave infortunio, che con molta probabilità lo terrà fuori dal campo per almeno sei mesi.

Zaniolo pronto per essere protagonista con l’Italia agli Europei 2021

La Roma di Fonseca dovrà quindi fare a meno di uno dei giocatori più importanti della squadra giallorossa per grande parte della stagione, non è chiaro a questo punto se si punterà a sostituirlo con un nuovo acquisto. Zaniolo però ha un obiettivo ben chiaro in testa, ritornare in forma e diventare protagonista assoluto dei prossimi Europei, perché la Nazionale di Mancini può ambire a conquistare il grande trofeo.

Saranno sei mesi complicati sicuramente per Zaniolo, ma dalla sua parte ha la giovane età che lo aiuterà ad affrontare meglio l’intera convalescenza. L’affetto dei tifosi, non solo della Roma, non sono mancati sui vari social, tutti uniti nell’augurare il meglio a questo sfortunato ragazzo, ritrovatosi improvvisamente a dover affrontare due operazioni difficili nel giro di nemmeno un anno. Situazioni che potrebbero abbattere chiunque, ma non Zaniolo che ha ancora tanta voglia di giocare e di dimostrare tutto il suo grandissimo valore.

Commenti