Champions League 2019, vince il Liverpool

La squadra inglese conquista il sesto titolo battendo per due 2-0 il Tottenham

di fabiana 2 Giugno 2019 0:00

È la squadra del Liverpool ad aggiudicarsi la Champions League 2019 battendo il Tottenham con il risultato di 2-0. 

Prima il gol su rigore di Salah, al 2′ del primo tempo, e poi il gol di Origi al 42′ del secondo tempo hanno regalato al Liverpool la sesta Coppa, l’ultima delle quali era stata conquistata nel 2005, ai rigori contro la squadra del Milan. E Jurgen Klopp ha rotto finalmente il suo personale tabù dopo 6 finali di Champions League.

Poco prima del match, un minuto di silenzio in memoria dell’ex giocatore dell’Atlético Madrid e della Spagna José Antonio Reyes, scomparso in un incidente. 

La finale tutta inglese di Madrid prometteva scintille, ma comincia in modo inaspettato con il rigore di Salah segnato al secondo minuto: dopo soli 26 secondi Manè crossa dalla sinistra, Sissoko tocca un po’ con il braccio e un po’ con il fianco il giocatore e l’arbitro assegna il rigore,  la Var conferma e Salah trasforma in rigore nel primo gol della partita in una serata molto calda che ha inciso sulle squadre. 

Il Liverpool non brilla e iil Tottenham conduce il gioco, ma senza concludere e conduce la partita anche nella ripresa, ma è Origi, l’autore di della storica doppietta contro il Barcellona, a chiudere il match prima del triplice fischio dell’arbitro Skomina che regala al Liverpool il sesto titolo collocandolo al terzo posto nell’albo   d’oro della Champions dopo il Real (13) e Milan (7). E i tifosi si scaldano con il loro inno You’ll never walk alone intonato anche nelle piazze di Madrid. 

photo credits | instagram

Commenti