Di nuovo attuale la bufala di Celentano contro il M5S oggi 12 settembre

Tutto quello che dobbiamo sapere sulla nuova fake news riguardante Celentano

di Roberto S. 12 Settembre 2019 13:20

Celentano

Ci sono numerose segnalazioni oggi 12 settembre a proposito del ritorno di una nuova bufala, in riferimento ad alcune dichiarazioni che Celentano di recente avrebbe rilasciato contro il M5S. In particolare, come riporta Bufale.net, al cantante vengono associate parole molto dure che in realtà non ha mai pronunciato. Proprio per questo motivo occorre approfondire la vicenda, anche perché su temi politici ci sono costanti fake news da analizzare, come avrete già notato qualche settimana fa.

Insomma, come spesso avviene in questi casi, l’idea è quella di mettere in bocca ai vip parole che in realtà non sono mai state pronunciate e che, a conti fatti, rafforzano le tesi di una corrente politica rispetto ad un’altra. Le informazioni raccolte in merito alle false dichiarazioni di Celentano sul Movimento 5 Stelle, in questo frangente, pare arrivino direttamente da pagine associate alla Lega e a Salvini. Screditando il M5S, dunque, il cantante dal loro punto di vista avrebbe dato ragione a Salvini dopo la recente crisi di governo.

Cosa avrebbe detto Celentano contro il M5S

Proviamo a questo punto a scendere nei particolari di questa vicenda, individuando il presunto virgolettato che oggi 12 settembre gira tanto sui social. Come avrete notato dalla foto ad inizio articolo, si tratta in tutto e per tutto di un meme, riguardante la foto del cantante e alcune dichiarazioni che a conti fatti non risultano alle principali testate italiane:

“Il M5S è peggio del fascismo. Ci credevo. Poi ho conosciuto l’assassino genovese e Casaleggio. Quest’ultimo ha un conflitto di interessi più grande di Berlusconi. Di Di Maio evito di parlare, è il nulla assoluto. Gente così va evitata”.

Tutto nasce dalla crisi di governo e dalla nuova alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, che nei giorni scorsi ha creato i presupposti per andare incontro ad un Conte bis. Evidentemente ad alcune pagine social questa mossa non è piaciuta e così sono state rimesse in giro voci che associano dichiarazioni a Celentano mai esistite. Staremo a vedere quale sarà il prossimo capitolo di questa vicenda e se da parte del diretto interessato ci saranno delle azioni per difendere la propria immagine.

Tags: celentano
Commenti