Sarah Scazzi, nuova inquietante foto mostrata da “Chi l’ha visto”

La ragazzina fu uccisa il 26 agosto 2010 ad Avetrana. Per la sua morte rischiano l'ergastolo la cugina Sabrina Misseri e la zia Cosima Serrano.

di Simona Vitale 7 marzo 2013 10:13

Ieri sera, nel corso della trasmissione  Chi l’ha visto è stata mostrata una nuova, inquietante, foto di Sarah Scazzi, la ragazzina di 15 anni uccisa ad Avetrana, in provincia di Taranto, il 26 agosto 2010. Saraha appare sorridente, ma con la mano della cugina Sabrina sulla gola, quasi a presagire il destino tragico che l’avrebbe attesa di lì a poco.

Nella foto Sarah scherza con la cugina che ora rischia, insieme alla madre Cosima Serrano, una condanna all’ergastolo. La troupe televisiva del programma di Rai 3 ha cercato anche di fare qualche domanda a Michele Misseri, zio di Sarah, in ordine alle richieste di condanne fatte dal pubblico ministero per la moglie e la figlia. I giornalisti sono stati però cacciati in malo modo dall’uomo che li ha allontanati dalla sua abitazione con pesanti getti d’acqua.

Oltre 300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti