Ragazzo di 18 anni si spara dopo delusione d’amore, accade a Padova

Il giovane ha lasciato alcuni messaggi di addio per i suoi cari, esternando quella che era l'insoddisfazione per la vita che stava conducendo.

di Simona Vitale 10 Dicembre 2012 15:04

Scena davvero agghiacciante quella dinanzi alla quale si son trovati alcuni cacciatori che stavano percorrendo via Sperona, nei pressi della frazione di Montagnana di Borgo Frassine (Padova), quando, vicino al fiume Frassine, hanno visto un’auto parcheggiata e, una volta avvicinatisi, hanno realizzato che all’interno dell’abitacolo, seduto sul posto del guidatore, vi era un 18enne, N.F., residente nella Bassa padovana. Sembra che il giovane fosse ancora vivo, sebbene non più cosciente.

Immediatamente, i cacciatori hanno allertato i soccorsi ed il 18enne è stato trasportato presso l’ospedale di Monselice. L’allarme è scattato intorno alle 7 del mattino, ma, come riportato da Il Gazzettino, il giovane è deceduto un paio d’ore dopo quando il suo cuore ha smesso di battere. I carabinieri di Este, che nel frattempo hanno effettuato i rilievi, hanno accertato che il giovane si è sparato un colpo di pistola alla tempia.

Nulla, pertanto, c’è stato da fare per il giovanissimo che, nell’auto, ha anche lasciato dei messaggi di addio per la sua famiglia. Sebbene per ragioni di privacy il contenuto dei messaggi non sia stato divulgato, da infiltrazioni trapelate sembra che il 18enne abbia manifestato un’evidente insoddisfazione per la vita sinora condotta. Ad aggravare il quadro, con ogni probabilità, inducendolo a compiere l’estremo gesto, sarebbe stata una delusione d’amore che, qualche settimana fa, gli avrebbe cambiato del tutto la vita.

Il giovane ha anche raccontato di aver preso la pistola, una 357 magnum con la quale si è poi sparato, a casa di un suo amico, che non si era accorto di nulla. Ha però sottolineato che ciò non è stato determinante, nel senso che seppur non avesse trovato la pistola avrebbe comunque trovato il modo di farla finita. Il corpo del 18enne è ora a disposizione delle autorità nella camera mortuaria dell’ospedale di Monselice. Il funerale non è stato ancora fissato, probabilmente in attesa dei risultato dell’autopsia sul corpo del giovanissimo che potrebbe essere eseguita già nel corso del pomeriggio.

Commenti