Astronomia, la Super Luna nel mese di febbraio 2019

La Super Luna visibile grazie alla posizione in perigeo e i pianeti visibili a occhio nudo. Gli appuntamenti del cielo di febbraio 2019

di fabiana 1 febbraio 2019 19:00
superluna, luna, cielo,settembre,

Appuntamento con la Super Luna, la più grande del 2019: appuntamento fissato il 19 febbraio quando il nostro satellite raggiungerà il perigeo, il punto più vicino alla Terra. In perigeo la Luna aumenterà considerevolmente le sue dimensioni e la sua luminosità e si mostrerà  più grande del solito. 

Una vera e propria Super Luna con la distanza minima alla Terra di 356.761 chilometri: l’Unione Astrofili Italiani (Uai)ricord che la luminosità della aumenterà del 30% rispetto a una Luna piena media e la differenza del diametro sarà addirittura del 7% rispetto al consueto. Una Super Luna che potrà essere ammirata naturalmente tempo permettendo e confidando nelle condizioni meteo favorevoli. 

Ma dall’alba di sabato 2 febbraio sarà anche possibile cogliere la Luna intenta a nascondere Saturno: il nostro satellite si avvicinerà talmente tanto al pianeta fino ad occultarlo a partire all’incirca dalle 6:25 come ricordano gli esperti dell’Unione Astrofili Italiani. Un evento affascinante, ma purtroppo di difficile osservazione che si collocherà sull’orizzonte orientale: favoriti coloro che effettueranno l’osservazione sulla costa adriatica come ricorda la Uai. Se la Super Luna del 19 febbraio è l’appuntamento centrale e il più atteso dell’anno, è anche vero che non mancherà la possibilità di poter osservare altri pianeti. 

Il 6 febbraio Urano terminerà la sua permanenza nella costellazione dei Pesci, che aveva cominciato dieci anni fa, per entrare nella costellazione dell’Ariete.

Il 18 febbraio, dalle prime ore del mattino, prima del sorgere del Sole, sarà possibile osservare la congiunzione tra Venere e Saturno, che si incontreranno nella costellazione del Sagittario. Marte sarà ancora osservabile a occhio nudo: dopo il tramonto, ma non solo: sull’orizzonte occidentale comparirà anche Mercurio. 

Giove, Venere e Saturno invece saranno visibili solo prima dell’alba. 

photo credits| instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti