Usa, uomo arrestato 36 anni dopo l'evasione

di Simona Vitale 25 Agosto 2011 17:45

Walter Asher III, oggi 66enne, era evaso da una prigione del Nord California, oltre 35 anni fa, precisamente nel 1975.

Oggi, nel 2011, dopo una complessa indagine dell‘FBI, è stato nuovamente arrestato.

Il signor Asher è accusato di omicidio, a seguito di un tentativo di rapina in un locale, sfociato poi in tragedia, e, fuggendo era riuscito a rifugiarsi  in un residence a Salida,  vivendo con il falso nome di Gary Donald Webb.

L’uomo venne arrestato per la prima volta nel 1966, per aver preso parte ad una rapina finita con l’uccisione di un barista, in un locale a San Francisco.

Riuscì a fuggire dal carcere ed iniziò una nuova vita cambiando  la sua identità e  assumendo il nome di David Donald McFee, un camionista con famiglia.

Successivamente, David\Walter si è separato dalla moglie, la quale interrogata dalle autorità, non è mai riuscita a fornire indicazioni utili al ritrovamento del marito.

Grazie all’intercettazione di alcune telefonate, dopo anni e anni, l’uomo è stato ritrovato e non ha effettuato resistenza all’arresto.

Walter conviveva con una ragazza di 20 anni e pur non avendo resistito all’arresto, non si capacitava di come avesse fatto l’FBI ad arrestarlo.


Commenti