Tentano una rapina e poi hanno un incidente: morto uno dei ladri

Due giovani di Guardiavalle hanno tentato una rapina ai danni di una coppia di anziani di Bivongi (Rc). Messi in fuga dal nipote della coppia, i due ladri, pochi metri dopo, si sono schiantati con l'auto contro un muro: uno dei ladri è morto sul colpo.

di Simona Vitale 7 Gennaio 2012 11:25

Un giovane, tal Marco Rocco Bombardieri, è morto a Bivongi, in provincia di Reggio Calabria, dopo essersi schiantato contro un muro con l’auto nella quale stava fuggendo insieme ad un suo complice, dopo aver tentato una rapina ai danni di una coppia di anziani. Il ladro è morto sul colpo, mentre il suo complice, in un primo momento era riuscito a cavarsela e a fuggire, ma poco dopo è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri.

I due banditi, originari entrambi di Guardavalle, sono entrati, armati di coltello, in casa della coppia di anziani per rubarvi alcuni fucili. Tuttavia, il nipote della coppia ha reagito agli aggressori colpendoli con calci e pugni ed inseguendoli a piedi fino a quando i due ladri non sono entrati in auto per fuggire. Pochi metri dopo lo scontro fatale che ha ucciso il giovane Bombardieri. Non sono state, invece, fornite, le generalità del complice arrestato.

Commenti