Evaso dai domiciliari, scambia i carabinieri per pusher: arrestato

Il 46enne di Fiumicino è stato portato in caserma dai militari e trattenuto con l'accusa di evasione.

di Simona Vitale 14 Febbraio 2013 14:27

Probabilmente mai arresto fu più facile. Ne sanno qualcosa i Carabinieri del Nucleo Operativo di Ostia che, impegnati  in un servizio antidroga nei pressi di via della Paranzella, sono stati avvicinati da un uomo che li ha scambiati per dei pusher. Uno dei due carabinieri gli ha raccomandato di fare attenzione, in quanto nel quartiere sembrava esserci un certo via vai di guardie.

L’uomo, in cerca di fumo, ha vivamente ringraziato il militare, anche perché si trovava in regime di arresti domiciliari. Purtroppo per lui, quelli che sembravano solidali pusher, in realtà erano carabinieri che, dopo essersi identificati, hanno arrestato il 46enne di Fiumicino (Roma). Dopo essersi accertati che l’uomo avesse effettivamente violato i domiciliari, i carabinieri lo hanno portato in caserma e arrestato con l’accusa di evasione.

Commenti