Offerte di lavoro per casinò online: il caso Malta

Il gambling online continua a generare ricavi, un’opportunità da non sottovalutare. Lo dimostra bene il caso Malta, dove sono attive numerose realtà del gioco a distanza.

di Redazione 3 Novembre 2020 5:15

Turismo ma non solo: l’arcipelago di Malta è sede di più di 300 operatori di gioco d’azzardo online

Guadagnare con i casinò online. Si può farlo non solo giocando, ma anche lavorando.

I maggiori provider di gambling attivi sul web operano da numerosi Paesi in Europa e nel mondo. Di recente, complici anche le possibili conseguenze dell’entrata in vigore della Brexit, si sente parlare sempre più spesso del caso Malta. E non che ce ne sia da stupirsi particolarmente, dato che – al momento – la “piccola-grande isola” nel cuore del Mediterraneo è sede di oltre 300 società che operano nel settore del gioco d’azzardo. Tra queste, anche Voglia Di Vincere casinò online, attivo in Italia e in possesso di regolare licenza ADM. È sufficiente disporre di una connessione Internet e di un pc, un tablet o uno smartphone per avere accesso alla sua incredibile scelta di giochi da casinò come videopoker, roulette o blackjack targati Microgaming. Un nome che, per i gambler, è già da solo sinonimo di qualità grafica eccellente, affidabilità e divertimento.

Lavorare nei casinò online: perché Malta

Vediamo allora perché un gran numero di operatori del gioco d’azzardo online ha scelto l’arcipelago di Malta come base dalla quale gestire ed erogare i propri servizi.

Innanzitutto, bisogna considerare il fatto che negli ultimi anni il Paese ha conosciuto un’importante crescita economica. Secondo le stime più aggiornate, il Pil maltese è aumentato anche nel primo trimestre del 2020, facendo registrare una crescita dell’1,9% rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente. Nonostante la crisi economica globale innescata dalla pandemia di coronavirus, inoltre, il Fondo Monetario Internazionale ha previsto che la decrescita del Paese (calcolata intorno al 2,2%) sarà di gran lunga inferiore alla media dell’Eurozona (-7,5%) e a quella dell’economia globale (-3%).

In secondo luogo, è importante sottolineare il fatto che Malta è una sorta di hub finanziario a basso costo, in grado di offrire servizi decisamente vantaggiosi a discapito dei maggiori competitor UE. L’isola – grazie ad alcune concessioni dell’Unione Europea stessa – beneficia di un sistema fiscale privilegiato, che la rende indiscutibilmente appetibile per fare business, anche nel campo del gambling online.

In un periodo di grande incertezza come quello attuale, Malta sembra incarnare alla perfezione il concetto di “isola felice”. Non solo per chi è intenzionato a fare affari, ma anche per chi cerca lavoro. Stando ai dati più recenti resi noti da Eurostat, il tasso di disoccupazione maltese è il quarto più basso di tutta l’UE. Ed è probabile che le opportunità di lavoro continueranno a crescere. Come si diceva in apertura, con la Brexit diversi operatori del gambling a distanza che hanno sede nel Regno Unito o a Gibilterra potrebbero trasferirsi a Malta per continuare a beneficiare di una tassazione agevolata.

Le opportunità di lavoro nel gambling online: le posizioni più ricercate

Il croupier dal vivo è una delle figure professionali più richieste dai casinò online.

Trovare lavoro nel settore del gioco d’azzardo online a Malta può essere più semplice se si possiedono le skills per applicare a uno dei seguenti ruoli:

  • Specialisti in Data Protection e sicurezza informatica;
  • Graphic Designer, UX/UI Designer;
  • Croupier da remoto (per casinò con croupier in modalità “live”);
  • Esperti nel settore amministrativo e finanziario;
  • Servizio clienti ed Help desk;
  • Specialisti HR;
  • Esperti in Digital Marketing (Social Media Manager, Copywriter, Seo Specialist, Digital Strategist, ecc.).

Naturalmente, si avranno maggiori chance di ottenere un lavoro se si dimostra di avere una buona conoscenza della lingua inglese e una certa dimestichezza con il mondo del gaming e del gioco d’azzardo.

Tags: malta
Commenti