Meteo, crollo termico e maltempo

Torna il Burian anche in Italia a ridosso della primavera

di fabiana 18 marzo 2018 16:00
maltempo

Il maltempo del fine settimana su buona parte dell’Italia, soprattutto nel Centro Sud, cominciato sabato prosegue anche per tutta la giornata di domenica.

Gli esperti del 3bmeteo.com confermano anche nuova neve sulle Alpi oltre 900-1300m  e neve anche sull’Appennino centro-settentrionale inizialmente oltre 1200-1500m.

A interessare gli italiani sarà però la nuova attesa ondata di freddo che si abbatterà sul nostro Paese con temperature notevolmente sotto la media stagionale considerando che la primavera è alle porte. 

L’Europa sarà colpita da una nuova ondata di freddo artico fuori stagione portando un crollo termico in Scandinavia, Inghilterra, Scozia, Irlanda e Francia e rovesci di neve anche in pianura. E il freddo arriverà anche in Italia a cominciare dalle regioni settentrionali per estendersi sul resto del nostro Paese: previste anche nevicate a bassa quota al Nord, anche se il tempo andrà poi migliorando, ma le maggiori concentrazioni di fenomeni nevosi in pianura di verificheranno al Centrosud dove si presenteranno anche gelate notturne nella aree interne.

La neve è attesa per la giornata di lunedì già Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e anche gli esperti del meteo.it confermano la situazione.

Le temperature più basse saranno toccate fra mercoledì 21 e giovedì 22 dato che l’arrivo del Burian scatenerà un abbassamento delle temperature anche di 10/12 rispetto al periodo: nel Nordest la temperatura già dal 19 marzo non salirà oltre i 3, sotto i 12° al Centro e non oltre i 14° al Sud. Anche la Pianura Padana sarò interessata da temperature ben al di sotto dello zero nelle ore notturne e di temperature molto basse durante la giornata.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti