Maltempo sull’Italia, gelo e neve in arrivo

In arrivo la massa di aria gelida siberiana: con il Buran crollo delle temperature e neve

di fabiana 23 febbraio 2018 14:00
maltempo

Nevicate, crollo termico e ghiaccio: sta per arrivare una forte ondata di gelo in Europa che farà il suo ingresso sull’Italia a partire da domenica sera. Un weekend caratterizzato da un crollo termico che durerà almeno fino a giovedì come prevedono i meteorologi del del Centro Epson Meteo.

La massa d’aria gelida, il Buran, arriva dalla Siberia e riuscirà travalicare gli Urali a causa dello stratospheric-warming, un forte riscaldamento della stratosfera che suddivide il vortice polare in due lobi distinti. Quel che è certo è che le prossime giornate saranno caratterizzate da gelo e freddo intenso toccando molte città europee, come Varsavia, Budapest, Helsinki, Stoccolma, Praga, Vienna, Parigi, Londra: il vortice arriverà in Italia a partire dal Nord e dall’alto Adriatico da domenica sera riuscendo a raggiungere gran parte del nostro Paese nelle ore successive. Brusco e forte abbassamento delle temperature e nevicate intense sono le conseguenze che di profilano con nevicate che potrebbero arrivare anche in pianura.

Tra lunedì e martedì di registra un calo delle temperature anche al di sotto dei 10°C della media stagionale con minime che toccheranno anche i -7°C, -8°C e massime intorno allo zero anche nell’arco della giornata anche se sarà il vento a far percepire un ulteriore abbassamento delle temperature. Dalla giornata di ieri, la Protezione Civile ha lanciato l’allerta arancione su Emilia Romagna, Marche, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, già colpita dall’ondata di gelo. In Toscana la Protezione civile e la Viabilità della Città Metropolitana di Firenze sono impegnati a garantire la percorribilità delle strade di competenza, mentre nella città di Roma è stato messo a punto un piano antineve per poter affrontare eventuali nevicate e ridurre i disagi dei cittadini.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti