L’uomo tedesco che da 15 anni vive con una matita infilata in testa

Il 24enne tedesco ha iniziato a chiedere aiuto nel 2011, lamentando continui mal di testa, raffreddore e peggioramento della vista ad un occhio.

di Simona Vitale 30 maggio 2013 10:18

Si tratta sicuramente di un ragazzo molto fortunato. Parliamo di un ragazzo tedesco di 24 anni a cui i medici dell’Aachen University Hospital hanno rimosso una matita dalla testa rimasta lì per ben 15 anni. L’ospedale ha fatto sapere che il giovane ha iniziato a chiedere aiuto nel 2011 lamentando continui dolori alla testa, raffreddore e peggioramento progressivo della vista ad un occhio.

Una radiografia ha poi consentito di scoprire la verità. Un oggetto lungo circa 10 centimetri, collocato nell’area tra i seni paranasali e la faringe, aveva parzialmente lacerato l’orbita dell’occhio destro. Un esame più approfondito ha permesso poi di scoprire che tale oggetto era una matita. Il 24enne ha spiegato di non sapere come la matita sia finita lì, ricordando solo di aver subito una brutta caduta da bambino. Il portavoce dell’ospedale di Aquisgrana, Mathias Brandstaedter, ha affermato che il caso sarà presentato nel corso della settimana ad un congresso medico.

Non è la prima volta che si sente di un caso del genere. Nel 2007, si è scoperto che una donna tedesca, Margret Wegner di 59 anni, afflitta da continui mal di testa e sangue dal naso aveva una matita nella sua testa, rimossa dopo  ben 50 anni.

80 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti