Lo scrittore Carlos Fuentes muore ad 83 anni

L'autore era ricoverato da tempo, ma non ce l'ha fatta: ad annunciarlo il presidente messicano.

di Flavio Li Volsi 15 Maggio 2012 21:49

Carlos Fuentes, scrittore messicano, è spirato all’età di 83 anni. L’autore era ricoverato da tempo. L’annuncio della morte dello scrittore è stato dato dal presidente del Messico Felipe Calderon.

Fuentes nacque nel 1928 a Panamà. Figlio di un diplomatico, si spostò in molti paesi del Messico e degli Stati Uniti d’America, dove si avvicinò alle letture di Mark Twain, Emilio Salgari ed Edmondo de Amicis. Laureatosi in Diritto presso l’UNAM, viaggiò in Europa e svolse delle ricerche in Diritto internazionale all’Università di Ginevra.

Divenuto autore di fama mondiale, ricevette diversi premi tra gli anni ’80 e gli anni 2000. Tra i suoi maggiori successi ricordiamo Terra nostra e La morte di Artemio Cruz. Nel 1999 pubblicò Gli anni con Laura Diaz, che gli valse il Premio letterario Giuseppe Acerbi.

Commenti