Le 5 morti più bizzarre di sempre di persone importanti

Ecco come hanno perso la vita alcuni dei personaggi più celebri appartenenti ad un passato non del tutto recente.

di Simona Vitale 2 agosto 2013 12:48

3. Draco, il legislatore ateniese soffocato a morte dai suoi adoratori riconoscenti

http://92849662.nhd.weebly.com/uploads/1/6/2/1/16211190/761597822_orig.png?363

http://92849662.nhd.weebly.com/uploads/1/6/2/1/16211190/761597822_orig.png?363

Draco è stato ben conosciuto come uno dei primi legislatori della storia. In realtà egli è stato il primo legislatore che ha sistematicamente registrato in forma scritta una serie di codici e leggi, che avrebbero poi costituito la prima costituzione di Atene e avrebbe sostituito il sistema dominante (fino ad allora) della legge orale. Le leggi di Draco erano proprio come il loro creatore: chiare, rigorose e in molti casi disumane. Draco era conosciuto come un uomo che teneva infatti conto maggiormente degli interessi statali e pubblici più che del cittadino come essere umano. Anche per gli standard moderni, il termine “leggi draconiane” è usato per riferirsi a qualsiasi legge insolitamente dura. I cittadini ateniesi tuttavia sembravano essere molto grati e riconoscenti al legislatore, nonostante la natura aspra delle sue leggi, in quanto vedevano in lui l’uomo che rappresentava la giustizia divina. Il loro apprezzamento è stato concepito per essere fatale per Draco. Mentre era in visita sull’isola di Egina, per essere onorato di fronte a una grande folla nel corso di un evento teatrale, Draco fu coperto da così tanti cappucci e mantelli da finire per essere soffocato a morte. Draco fu dunque letteralmente “ucciso da apprezzamento e gentilezza”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti