Juventus ed il mancato accordo con Haaland, ecco la verità

La Juventus ha deciso di mollare Haaland che è stato acquistato dal Borussia Dortmund, ma c'è una spiegazione ben chiara.

di Maria Apicella 30 Dicembre 2019 12:04

Se i il Milan alla fine ha deciso di lasciare la pista Haaland per Ibra, la Juventus era praticamente vicinissima al giovane attaccante del Salisburgo, ma in poche ore si sono mischiate le carte in gioco ed il Borussia Dortmund ha avuto la meglio.

Eppure nei giorni scorsi sembrava essere piuttosto seria la trattativa che Paratici aveva intavolato con Raiola, agente del calciatore e la società austriaca per portare a Torino il giovane talento norvegese che ha già segnato 28 gol in stagione. Cos’è andato poi storto? L’ingresso in scena del Borussia Dortmund ha cambiato i piani della società bianconera, principalmente perché l’operazione ha avuto un costo di ben 125 milioni, contando il prezzo del cartellino di 22 milioni, le commissioni al padre di 8 milioni ed i 15 milioni per Mino Raiola, senza poi trascurare lo stipendio al giovane calciatore di ben 40 milioni netti in cinque anni.

La Juventus ha pensato anche al bilancio

Alla fine la società bianconera ha pensato che spendere tutti questi soldi non sarebbe stato un bene per le casse della Juventus, che già si è ritrovata ad affrontare spese pazze nelle ultime due sessioni di calciomercato estivo. Senza contare poi che si sarebbe scatenato un bel po’ di parapiglia nello spogliatoio bianconero, erano infatti stati promessi al calciatore, classe duemila, quasi 5 milioni di euro. La Juventus però non ha pensato solo al denaro, ma pur convinta del talento di Haaland, ha pensato che sarebbe stato non semplice per il giovane attaccante ambientarsi immediatamente nel nostro campionato, contando poi come in attacco ci siano personaggi del calibro di Cristiano Ronaldo, Higuain e Dybala.

Difficile un posto da titolare per Haaland

Non avrebbe quindi sicuramente avuto un posto da titolare, ora Sarri ha trovato un certo equilibrio in attacco e sarebbe stato un peccato rovinare quanto di buono sta facendo la squadra nell’ultimo periodo. Certo Haaland è un talento che potrebbe diventare in poco tempo il migliore in circolazione, ma chiaramente nessuno ha la sfera di cristallo e per ora spendere tutte quelle cifre sarebbe stato un bel po’ azzardato per la Juventus. Non si può sempre comprare tutto ciò che si desidera, bisogna fare un mercato oculato e capire bene cosa possa essere realmente utile a questa Juventus.

Commenti