Calciomercato Juventus: Pogba non è solo un sogno, le condizioni per arrivare al francese

Paul Pogba è nel mirino della Juventus da un bel po' di tempo, la società bianconera non vuole rinunciare al calciatore francese per la prossima estate, ma detta le sue condizioni.

di Maria Barison 24 Marzo 2020 11:39

Il campionato è fermo e molto probabilmente sarà alquanto complicato portarlo a termine, ma c’è chi, come la Juventus, è già proiettato verso la prossima stagione e la costruzione di una squadra ancora più competitiva.

Nella mente di Paratici aleggia da un bel po’ di tempo il nome di Paul Pogba, un pensiero fisso che la dirigenza bianconera ha da qualche stagione, perché chi ha contribuito a rendere grande la Juventus non può essere dimenticato. Pogba è arrivato alla corte bianconera giovanissimo ed è cresciuto immediatamente, dimostrando di avere un grandissimo talento, poi è ritornato al Manchester United dopo un’offerta di 100 milioni da parte della squadra inglese, cifra che la Juventus non ha potuto assolutamente rifiutare.

La volontà di Pual Pogba di lasciare il Manchester United

In questi anni al Manchester United però Pogba non è riuscito mai a rendere al meglio, con tanti problemi fisici e probabilmente anche divergenze con i vari allenatori che si sono susseguiti. E’ già dalla scorsa estate che il centrocampista francese sta pensando di lasciare la sua attuale squadra e la Juventus resta sempre la sua meta preferita, seppur non è arrivata mai un’offerta congrua che potesse permettere questo ritorno. Con il calciomercato estivo però le cose potrebbero cambiare, inevitabilmente il mondo del calcio subirà cambiamenti economici importanti, dopo la pausa di questi mesi a causa del Coronavirus, quindi i vari club ed anche i calciatori dovranno un po’ pensare di ridimensionare le proprie pretese.

La strategia della Juventus per arrivare a Pogba

E’ su questo punto che la Juventus farà leva per poter arrivare finalmente a Paul Pogba, perché se il Manchester United deciderà di scendere sotto la valutazione dei 100 milioni, anche il centrocampista dovrà non poco decurtare il proprio stipendio. Il messaggio della Juventus è piuttosto chiaro, al momento la società non può permettersi di ingaggiare il centrocampista garantendogli gli attuali 14 milioni che percepisce dal Manchester United, quindi dovrà fare uno sforzo ulteriore se vorrà ritornare a Torino. C’è assolutamente l’interesse di riportare il calciatore alla Juventus, ma se la società inglese non abbasserà le pretese e soprattutto se il centrocampista non penserà di fare uno sforzo con lo stipendio, difficilmente l’operazione potrà essere conclusa in maniera positiva. Le idee della Juventus sono piuttosto chiare per questo calciomercato, ora bisognerà solo riuscire a metterle in pratica.

Commenti