Coronavirus: a Wuhan testato vaccino sull’uomo, è efficace

A Wuhan è iniziata la sperimentazione per il vaccino contro il Coronavirus ed i primi risultati sembrano essere piuttosto positivi.

di pask 26 Marzo 2020 12:22

Una notizia alquanto interessante arriva da Wuhan, fulcro centrale da dove si è scatenata l’epidemia da Coronavirus, diventata poi pandemia.

Tutto il mondo ormai è alle prese con questo virus contagiosissimo e molte Nazioni non hanno potuto fare altro che applicare il lockdown dei vari Paesi, invitando i propri cittadini a stare chiusi in casa in quarantena. Questo al momento è l’unico modo per poter evitare che il Coronavirus colpisca tutti, ma proprio a Wuhan è stato fatto un primo passo importante nella realizzazione del vaccino anti-Covid-19.

La scoperta del possibile vaccino a Wuhan

Ci si ritrova ovviamente in una fase iniziale, di sperimentazione, ma un primo risultato è assolutamente positivo e può far ben sperare per il futuro. Lo studio è stato avviato da un medico cinese, Chen Wei, che è riuscita a generare un possibile vaccino per il Coronavirus. Si tratta più nello specifico di un epidemiologo di fama mondiale e maggiore generale dell’esercito popolare cinese di liberazione che, lo scorso 3 marzo, si è iniettata la prima dose al mondo di un nuovo vaccino contro il Coronavirus sul braccio sinistro assieme alla sua equipe. Appena è scoppiato il caso a Wuhan, Chen Wei, insieme ad un gruppo di ricerca, si è trasferita sul posto ed ha iniziato a lavorare ad una possibile soluzione.

L’equipe di Chen Wei alla scoperta del vaccino

L’equipe è stata praticamente rinchiusa in un mese all’interno del Wuhan Institute of Virology, un laboratorio con la più alta classificazione di biosicurezza. Più nel dettaglio, il 28 gennaio, il nuovo kit di rilevazione dell’acido nucleico del Coronavirus sviluppato dall’Accademia delle Scienze militari ha ottenuto il certificato di registrazione dei dispositivi medici attraverso l’approvazione di emergenza della State Drug Administration, che sta bloccando la SARS.

Si pensa quindi come una possibile via d’uscita sia finalmente stata trovata ed anche se ci ritroviamo all’inizio della sperimentazione, al momento i primi risultati lasciano ben sperare per il futuro. Wuhan è il paese dove si è sprigionato questo terribile virus e proprio lì sta nascendo la cura, il cosiddetto vaccino, che potrà aiutare il mondo della medicina a sconfiggere questo temibile Coronavirus. Chen Wei è stata anche una dei pionieri per sconfiggere l’Ebola, ci sono quindi tutti i buoni presupposti che il suo operato possa funzionare.

Commenti