5 crimini di guerra poco conosciuti ma atroci

Decine di migliaia di persone morte in quelli che sono stati alcuni degli episodi più sanguinosi della storia più o meno recente.

di Simona Vitale 30 luglio 2013 12:54

Noam Chomsky ha detto: “Per i potenti, i reati sono quelli che commettono gli altri”. Nel corso della storia diversi sono stati i conflitti che hanno provocato migliaia e migliaia di vittime. Guerre brutali e feroci di cui si sono tramandate ai posteri gli atti e le barbarie perpetrati dai potenti ai danni dei più deboli.

Vediamo, dunque, come messo in evidenza da Oddee.com, alcuni dei crimini di guerra più atroci della storia ma poco conosciuti.

1. La guerra del Paraguay: ha ucciso dal 60% al 90% della sua popolazione 

Guerra Paraguay

Statisticamente la guerra più catastrofica dei tempi moderni. Conosciuta (in spagnolo) come “Guerra de la Triple Alianza” e in Paraguay come la “Grande guerra“, essa durò per sei anni. Il Paraguay ha combattuto coraggiosamente per la sua storia e il suo territorio contro l’attacco della Triplice Alleanza di Argentina, Brasile e Uruguay. Secondo varie fonti ufficiali e storiche, la guerra fu così brutale e mortale da provocare circa 300.000 morti su 500.000 abitanti. Secondo molti storici, tra cui il professore dell’università di Harvard Steven Pinker, l’incredibilmente alto rapporto di morte della guerra ha ucciso più del 60% della popolazione totale, mentre altre stime ritengono che il numero dei morti possa essere ricondotto a oltre 1,2 milioni di persone, che consisterebbe nell’oltre il 90% della sua popolazione prima della guerra. In un modo o un altro, è senza dubbio la guerra più catastrofica del nostro tempo e, statisticamente, una delle peggiori di tutti i tempi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti