Ragazza molestata in strada a Milano, i passanti la ignorano

L'aggressione è avvenuta intorno alle 18.30 di martedì 11 dicembre in via Padova, una delle strade più multietniche della città.

di Stefania Calabrese 12 Dicembre 2012 16:32

Martedì pomeriggio una ragazza di 23 anni ha subito molestie sessuali da parte di un 45enne egiziano in via Padova a Milano, nella più totale indifferenza dei passanti, nessuno dei quali è intervenuto alla sua richiesta di aiuto.

Barbara C., studentessa di arti motorie, era in strada, diretta ad un corso di ginnastica, e ascoltava tranquilla la musica con i suoi auricolari quando si è sentita toccare il fondoschiena e le parti intime da Abdel Azim G., successivamente fermato e identificato grazie al coraggio della ragazza.

Aggredita sessualmente dall’egiziano, Barbara si è divincolata e ha gridato per richiamare l’attenzione dei passanti, chiedendo aiuto, ma nessuno è accorso. Fortunatamente le urla della giovane hanno però messo in fuga l’aggressore, cui mancavano alcuni denti anteriori, particolare questo che ha reso facile il successivo riconoscimento.

La vittima infatti non si è persa d’animo e, dopo aver chiamato il 112,  ha seguito l’egiziano a debita distanza, fino all’arrivo degli agenti.

I carabinieri del Nucleo Investigativo hanno quindi bloccato l’uomo, irregolare e con alcuni precedenti per furto, e lo hanno arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

Commenti