Ora solare, lancette indietro fra sabato e domenica

Lancette indietro di un'ora alle tre di stanotte

di fabiana 27 ottobre 2018 16:00

Stanotte torna l’ora solare: dopo sette mesi di ora legale, nella notte fra domenica 28 ottobre tornerà l’ora solare e alle ore 3.00 si dovranno spostare un’ora indietro le lancette di tutti gli orologi.  Ci attendono cinque mesi di ora solare con l’ora legale che tornerà di nuovo in vigore a partire dal prossimo 31 marzo 2019.

Il cambio di orario ci consentirà di dormire 60 minuti in più nel weekend abituandosi al cambio di orario: da domani farà buio prima nel pomeriggio, ma la mattina si potrà godere di un’ora in più di luce. 

Secondo le stime preliminari arrivate da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, dal 25 marzo 2018 grazie all’ora legale sono state risparmiati quasi 554 milioni di kilowattora, ma ben presto l’Europa potrebbe dire addio al cambio dell’ora. Per il momento c’è solo l’annuncio del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, che ha già reso nota l’intenzione di Bruxelles di proporre l’abolizione in tutta l’Unione europea anche se poi in realtà ogni Stato dovrebbe poter decidere se adottare o meno l’orario solare tutto l’anno oppure quello legale entro aprile del 2019. Chi vorrà applicare l’ora legale effettuerà l’ultimo cambio a fine marzo 2019 e chi deciderà di adottare l’ora solare quello di stanotte, tra sabato 27 e domenica 28 ottobre, sarà l’ultimo spostamento effettivo di lancette. 

Intanto la ricerca scientifica boccia il cambiamento di orario due volte l’anno che causerebbe solo disturbi alla nostra salute causando disturbi del sonno, minore concentrazione, stress, ma anche sbalzi nel tono dell’umore, irritabilità, stanchezza. Ma d’altra parte altri studi confermano che l’ora di sole in più aumenta livelli di serotonina che migliora anche il sonno e favorisce la produzione di vitamina D. 

photo credits | think stock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti