Monza, dopo Cicciolina anche Milly D’Abbraccio si candida a sindaco

di Simona Vitale 7 Ottobre 2011 9:40

Dopo la candidatura a sindaco di Monza di Ilona Staller, in arte Cicciolina, una delle più note pornostar di sempre… anche la sua “collega” Milly D’Abbraccio, nome d’arte di Emilia Cucciniello, ha deciso di candidarsi a sindaco per le prossime elezioni del 2012. 

Dunque quella di Monza si preannuncia una lotta davvero “calda”, visto che si contenderanno la poltrona di sindaco anche due delle donne più disinibite e desiderate di sempre dagli uomini. L’avvenente campana Milly ha dichiarato di non avere ancora un programma politico vero e proprio, ma di starci lavorando. La pornostar e produttrice discografica ha rivelato che la candidatura non è stata una sua idea, ma le è stata proposta dai rappresentanti del partito di centro ‘Forza Monza e Brianza” che credono molto il lei e nella sua capacità dialettica.

La D’abbraccio avrebbe poi accettato perchè convinta che le donne in politica possano fare molto più di quello combinato dagli uomini sino ad oggi. 

Molti ritengono che si tratti esclusivamente di una campagna pubblicitaria, ma Milly risponde:”assolutamente no!!! La gente è stanca di uomini politici ben vestiti. Occorre gente semplice che sappia venire incontro alle reali esigenze del popolo”.

La D’Abbraccio non esclude, eventualmente un’alleanza strategica con Cicciolina e decide di rispondere anche al Premier Berlusconi, che ritiene brutte le donne di sinistra: “Io che mi reputo di sinistra, mi sento socialista, sono convinta di essere la dimostrazione del contrario. Le donne di sinistra sono belle e anche intelligenti“.

Commenti