Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi

Si apre una settimana all’insegna del caldo africano, da luglio, nuova instabilità 

di fabiana 24 Giugno 2019 9:00

Dopo i nubifragi e le grandinate dei giorni scorsi che hanno flagellato il Nord, arriva anche il caldo africano con picchi di 40 gradi. L’ondata di caldo comincia a investire sopratutto le isole a partire dalla giornata di lunedì: nel corso della giornata di lunedì, l‘Anticiclone africano arriverà in Sardegna dove, nelle zone interne meridionali, si registreranno picchi anche superiori ai 40-42°C.

Caldo anche sulla Sicilia con temperature in aumento esattamente come nelle altre regioni italiane, ma tutta la settimana in effetti si preannuncia all’insegna del caldo estremo. 

Il caldo tenderà ad aumentare soprattutto a partire dalla giornata di mercoledì 26 giugno con caldo forte al Nord e su gran parte del Centro.

Da giovedì 27 a domenica 30 è prevista una fase di tempo stabile e più caldo: la maggior parte dell’Italia sarà avvolta da aria torrida e quasi irrespirabile con valori termici che arriveranno quasi ai 40 gradi su molte zone del Nord soprattutto ad ovest e più o meno dello tesso livello anche in alcuni tratti del Centro. 

Non dovrebbero esserci precipitazioni se non qualche lieve minaccia sugli archi alpini. 

Da martedì 2 luglio, l’alta pressione africana comincia ad allentare la sua forza: tornerà anche una certa ingerenza temporalesca sui rilievi alpini confermano forse una nuova ondata di instabilità con il caldo estremo che potrebbe scomparire. 

Fin dalla prima settimana di luglio pertanto potrebbe già riaffacciarsi un tempo alquanto instabile a cominciare proprio dal Nord Italia mentre nelle regioni del Centro Sud le temperature dovrebbero continuare a mantenersi ancora piuttosto alte. 

photo credits | think stock

Commenti