Meteo, anticipo di primavera e colpo di coda dell’inverno

Una settimana all’insegna dell’alta pressione prima della nuova ondata di freddo

di fabiana 17 Febbraio 2019 10:00

Prima l’anticipo di primavera, poi il colpo di coda dell’inverno: ci aspettano giorni movimentati fino alla conclusione del mese.

La fine di febbraio riserverà con ogni probabilità ancora qualche giorno di freddo siberiano con correnti gelide in arrivo dal Polo Nord. 

Non si tratterà effettivamente del Burian russo arrivato in Italia lo scorso anno proprio nello stesso periodo, ma di un vento in arrivo dalle zone polari tra la penisola Scandinava e la Russia. 

Secondo gli esperti del Meteo l’anticiclone delle Azzorre salirà verso le Isole Britanniche e poi verso la Norvegia e la Svezia mettendo proprio in moto masse d’aria dalla Russia che potrebbero raggiungere l’Italia già nel prossimo weekend, intorno alle giornate del 23-24 Febbraio. 

Dovremo probabilmente aspettarsi raffiche intense di Bora a partire dai quadranti Nord orientali e il maltempo potrebbe interessare le regioni del Centro Sud, soprattutto quelle del versante Adriatico, con fiocchi di neve localmente sparsi sulle coste tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Al Nord invece non sono previste piogge o nevicate, ma ci sarà un brusco calo delle temperature. Intanto la settimana prossima sarà caratterizzata dal bel tempo complice l’alta pressione che interesserà l’Europa Occidentale e offrirà in primo sostanziale anticipo di primavera. 

Ci attendono giorni di sole, ma con nebbie sulle pianure del Nord e temperature gradevoli decisamente oltre le medie del periodo con punte fino ai 15/16°C in diverse zone del Centro Sud. Il tempo sereno favorirà però d’altra parte anche l’aumento del smog nei grandi centri urbani e il ritorno delle nebbie sulla Val Padana, per il ristagno dell’umidità nei bassi strati. 

photo credits | instagram

Commenti