Maltempo, tregua e ancora Burian

Tregua e poi peggioramento dal weekend con l’arrivo del Burian 2 che dovrebbe toccare solo le regioni settentrionali dell’Italia

di fabiana 13 marzo 2018 9:00
maltempo

Che marzo non sia un mese troppo affidabile da un punto di vista meteorologico era noto, ma la situazione resta particolarmente instabile sull’Italia: il riscaldamento stratosferico che si è verificato a metà febbraio continua a farsi sentire e farà anche nei prossimi mesi.

Le previsione degli esperti del meteo.it e di 3bmeteo.com in effetti confermano un quadro largamente anticipato: dopo il rovesci dei giorni scorsi l’Italia sembra godersi una breve pausa dal maltempo con due giornate di bel tempo, clima primaverile e temperature gradevoli per le giornate di martedì e di mercoledì.

Qualche rovescio per la giornata di oggi, martedì, è ancora previsto al Nordest, al Centro e basso versante tirrenico, mentre per la giornata di mercoledì si prevede bel tempo su quasi tutta la penisola eccezion fatta per qualche residua pioggia in alta Toscana e Sardegna.

La tregua però è destinata a finire ben presto: giovedì è atteso infatti l’arrivo dell’ennesima perturbazione atlantica che sarà veloce, ma intensa come confermano gli esperti con piogge e fenomeni temporaleschi sopratutto al Nord e sulle regioni tirreniche.

Il maltempo proseguirà anche venerdì qualche temporale e acquazzone,  ma è nel corso del weekend del 17-18 marzo che è atteso l’ennesimo peggioramento con un drastico calo delle temperature. 

Atteso il cosiddetto Burian 2 negli stati centrali europei dove farà il suo ingresso una nuova irruzione artico-siberiana attesa per il 19-21 del mese: l’Italia stavolta dovrebbe però essere solo lambita dal freddo e dal gelo e saranno le regioni settentrionali ad essere interessate.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti