Lo stupratore catturato grazie alla multa del semaforo

L'uomo, 45 anni, fece salire a bordo della sua auto una giovane prostituta romena, costringendola ad avere, sotto minaccia, un rapporto sessuale con lui.

di Simona Vitale 11 Gennaio 2013 9:23

Finalmente  stata stato arrestato l’uomo che, lo scorso 30 novembre, stuprò una prostituta romena a Migliarino, in provincia di Pisa. Si tratta di un uomo di 45 anni di Pinerolo (Torino), residente per motivi lavorativi in Toscana. Lo stupratore è stato individuato grazie ad una multa, essendo passato con il rosso. Il 45enne avvicinò la giovane prostituta lungo l’Aurelia, la fece salire a bordo della sua vettura, salvo poi dirigersi verso una località più isolata a gran velocità, passando con il rosso.

Una volta che i due si erano appartati, l’uomo, puntando un coltello alla gola della giovane, la costrinse ad avere un rapporto sessuale con lui. Dopo aver consumato, il 45enne l’abbandonò poi lungo il ciglio della strada. La giovane a romena chiamò allora il 112 e fu soccorsa da una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Pisa che ne raccolse la denuncia e l’accompagnò al Pronto Soccorso.

I militari diedero il via alle indagini, sebbene ciò che ha permesso di risalire all’uomo e alla sua vettura sia stata una delle telecamere di sorveglianza di un semaforo oltrepassato con il rosso. L’auto nella quale è stata compiuta la violenza, tra l’altro, appartiene al centro ippico nel quale lavora. Il 45enne è stato tratto in arresto dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.

Commenti