Il padre di Algero Corretini difende il figlio: “Gli farò una ramanzina, ma non ha ammazzato nessuno”

Algero Corretini è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Ecco le parole del padre e del Brasile

di Maria Barison 29 Gennaio 2021 22:58

Dopo l’arresto dell’influencer – o aspirante tale – 1727 Wrldstar, il padre di Algero Corretini è intervenuto alle telecamere di La7 per dire la sua sull’arresto del figlio. Algero, ricordiamolo, è diventato famoso sul web con quel video in cui si schianta in auto contro un muro in piena diretta Instagram.

La settimana scorsa Algero Corretini è stato arrestato e dovrà rispondere per maltrattamenti in famiglia. La sua fidanzata Simona Vergaro, infatti, ha riscontrato un trauma cranico e diverse lesioni a seguito di una violenta lite avvenuta durante la notte. Simona ha anche tentato di scappare di casa, ma Algero l’ha raggiunta per poi trascinarla nuovamente in casa e infierire su di lei con una spranga di ferro.

Il caso è rimbalzato sui principali organi di stampa. Nelle ultime ore il padre di Algero Corretini si è espresso alle telecamere di Piazza Pulita:

Voglio bene a mio figlio pure se ha sbagliato. Non è un delinquente, mica ha ammazzato qualcuno. Quando arriverà a casa gli farò una bella ramanzina, deve filare dritto e non fare str**…può succedere una ‘pizza’.

Sul caso si è pronunciato anche Massimiliano Minnocci, meglio noto sui social come Er Brasile, che però ha dato un giudizio più severo sull’arresto di Algero Corretini:

Non si picchiano le donne, se lo avesse fatto a mia sorella gli avrei sparato in faccia. Algero l’ho inventato io, sono come Pippo Baudo

Che sarà del futuro di questa parte tossica degli influencer? Una tossicità, quella contemporanea, in cui il trash sconfina con lo sbandieramento di una vita lontana da ogni etica e regole. Numerose sono le litigate filmate in diretta da Algero con Simona Vergaro, e difatti lei stessa ha raccontato che gli episodi di violenza sono stati numerosi, prima dell’arresto del compagno.

Chi ha seguito Algero sui social dai tempi di “Ho preso il muro fratellì” ha notato anche la sua trasformazione fisica e fonetica: prima Algero era in forma, poi ha cominciato a gonfiarsi con l’impiego di anabolizzanti. Il suo modo di parlare è cambiato: dal romanesco degli esordi ha adottato una dialettica più impostata, e anche la sua voce risulta alterata.

Il padre di Algero Corretini promette una ramanzina non appena il figlio farà ritorno a casa, ma per il momento non si è svolto alcun processo: 1727 Wrldstar ha lanciato un singolo 3 anni fa, Mussolini, in cui il cognome del Duce viene citato solamente per cercare altre rime in un flow impacciato e alla stregua di Bello Figo Gu.

Commenti