Arrestato Algero Corretini, conosciuto come 1727 Wrldstar

1727 Wrldstar ha preso un altro muro, questa volta più grosso

di Maria Barison 25 Gennaio 2021 23:00

È stato arrestato Algero Corretini, noto su Instagram come 1727 Wrldstar ma anche come Fratellì dopo il video virale in cui la sua guida spericolata finiva con lo schianto del veicolo in diretta social.

Maltrattamenti, lesioni e detenzione di stupefacenti

Algero, 24 anni, è ormai uno dei personaggi trash più seguito sui social per il suo carattere violento e per la sua ostentazione dei soldi, dei muscoli e della vita fuori dagli schemi. Spesso bollato come cattivo esempio, nelle ultime ore ha raggiunto il punto più basso della sua notorietà.

I militari lo hanno arrestato sabato mattina, 23 gennaio, per maltrattamenti, lesioni detenzione di sostanze stupefacenti. La denuncia è partita dalla sua compagna dopo una notta trascorsa a litigare violentemente. Algero avrebbe costretto Simona Vergaro a scappare di casa completamente nuda dopo l’ennesima litigata. “Ennesima” in quanto i carabinieri di Ponte Galeria, a Roma, hanno accertato che il rapper non è nuovo alla violenza domestica.

Algero ha rincorso Simona fuori casa, anche lui senza vestiti, per poi riprenderla e trascinarla con forza all’interno dell’abitazione e continuare il pestaggio. Simona sarebbe stata colpita ripetutamente con una spranga di metallo e nonostante le continue percosse è riuscita a contattare sua madre per chiedere aiuto.

Costole rotte, trauma cranico, un timpano bucato e tumefazioni

I carabinieri sono intervenuti tempestivamente e hanno arrestato Algero Corretini mentre si trovava in possesso di 45 grammi di marijuana, anabolizzanti e un timbro medico. L’influencer è stato portato al carcere di Rieti e dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglialesioni personali aggravate detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

La ragazza, Simona, è stata trasportata al San Camillo di Roma dal 118 e i medici hanno riscontrato diverse costole rotte, un trauma cranico, un timpano bucato e diverse tumefazioni tra volto e torace. La ragazza ha anche confessato di aver subito violenze altre volte ma di non aver denunciato per timore di ritorsioni. I militari hanno dichiarato, inoltre, che Algero Corretini sarebbe stato denunciato d’ufficio in ogni caso.

La fine di un mito?

Abbastanza sopra le righe per fare il giusto rumore per ottenere visibilità, 1727 Worldstar non è diventato famoso per azioni pregevoli. La sua vita spericolata è stata portata anche all’attenzione de Le Iene e ora, dal carcere, l’influencer non potrà più streammare per i suoi follower.

Arrestato Algero Corretini, potrebbe presentarsi la fine di un mito autodistruttivo, modello per alcuni e mostro per altri, che ha spinto la sua voglia di notorietà fino all’estremo.

Ecco una storia comparsa sul suo profilo Instagram, gestito anche da Simona:

Commenti