Giulia Albini, pallavolista italiana, si suicida

Ancora sconosciute le cause alla base del folle gesto della 30enne originaria della provincia di Verbania.

di Simona Vitale 29 Maggio 2012 22:39

Dramma nel mondo della pallavolo dove per cause ancora sconosciute a Istanbul, in Turchia, si è suicidata Giulia Albini, una pallavolista italiana di 30 anni. La donna si è uccisa gettandosi nel Bosforo. Il corpo della pallavolista è stato trovato questa mattina da un pescatore a Kandili, all’altezza del quartiere di Beykoz, nella parte asiatica di Istanbul.

La 30enne, originaria della provincia di Verbania, era giunta in Turchia sabato scorso. Nella giornata di ieri la pallavolista aveva affittato un’auto con la quale aveva raggiunto il ponte che, da 70 metri di altezza, collega Asia ed Europa. Uscita dalla vettura, la donna si è poi gettata nel vuoto ed è probabilmente morta immediatamente.

Le autorità consolari italiane nel pomeriggio hanno informato i familiari. Ancora non sono note le cause del suicidio della pallavolista, ex-giocatrice di Trecate, del Busto, in serie A2, ed in Svizzera nel Bellinzona.

Commenti