Donna italiana uccisa a Santo Domingo

di Romina Caruso 4 Agosto 2011 19:41

Due giorni fa, una donna italiana di 56 anni, Luisa Bovolin residente a Verona,  è stata uccisa  nella sua stanza nel residence “Agua loft“,di Juan Dolio, zona turistica nella parte Est dell’isola. La signora è morta per soffocamento. Non è ancora chiara la dinamica dell’omicidio. La polizia locale sta indagando per scoprire l’autore dell’omicidio. Secondo quanto dichiarato dalla Farnesina, la donna è stata uccisa asfissiata con un cuscino probabilmente da alcuni suoi dipendenti. Secondo i giornali  domenicani, nel tardo pomeriggio,  la signora avrebbe raggiunto il suo appartamento accompagnata da due uomini che sono entranti nella stanza dove si è consumata la tragedia. La polizia ha fermato solo un uomo, di nome Rafel che avrebbe preso l’auto che la donna aveva noleggiato. L’auto è stata ritrovata a Caretera San Isidro, poco lontano dalla capitale. Si susseguono, a distanza di pochi giorni, vicende che mettono  fine alla vita di un italiano a l’estero, basti ricordare il ragazzo italiano morto a per una rissa.

Commenti