Giornata internazionale del benessere sessuale, l’indifferenza dell’Italia

Poche iniziative nel nostro Paese nonostante aderisca alla Giornata promossa dall’OMS

di fabiana 4 settembre 2018 11:00

Ricorre oggi, 4 settembre, la Giornata internazionale del benessere sessuale promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), ma totalmente ignorata in Italia. 

Un controsenso visto che il nostro Paese dovrebbe far parte, almeno sulla carta, dei 35 Paesi che aderiscono alla celebrazione: tutto sembra passare però nel silenzio perché da noi non sono previsti seminari, incontri o interventi al contrario di quanto avviene all’estero. Il disinteresse delle istituzioni in merito viene confermato anche dagli esperti che lamentano una totale disinformazione della popolazione sul benessere sessuale, pensando che si tratti di un bene accessorio confermato dalla mancanza di volontà di informare anche sull’educazione sessuale, sui comportamenti a rischio e sulla prevenzione. 

Il benessere sessuale è fondamentale per la salute stessa e la felicità delle persone. Questo ha un evidente impatto positivo sulle società e i Paesi. 

Ricorda l’Oms sottolineando anche come il benessere sessuale passi attraverso la salute in generale. Giornata ideale quindi per ricordare i 5 passi che conducono a una vita sessuale soddisfacente indicati qualche settimana fa via Ansa  dal Professor Emmanuele A. Jannini, Ordinario di Endocrinologia e Sessuologia Medica dell’Università Tor Vergata di Roma. 

CUCINA E ALIMENTAZIONE 

La dieta è indispensabile per godere di un buono stato di salute e per beneficiare di una vita sessuale soddisfacente. La salute sessuale passa attraverso la tavola su cui non devono mai mancare cereali integrali, frutta e verdura con l’intento invece di ridurre il consumo di grassi animali e di zuccheri semplici. Soprattutto per l’uomo. 

EVITARE LA VITA SEDENTARIA

La vita sedentaria è dannosa sempre dato che può causare sovrappeso ed obesità scatenando anche malattie metaboliche. Svolgere una vita attiva e un’attività sportiva con regolarità favorisce anche anche le prestazioni sessuali.

I LOCALI DELLA MOVIDA

Meglio evitare alcol, droghe e fumo di sigaretta che danneggiano l’attività sessuale non solo a breve, ma anche a lungo termine.

IL MEDICO

I check up periodici sono importanti strumenti di prevenzione, soprattutto dopo una certa età: non appena si cominciano a manifestare problemi in camera da letto, il consiglio è di rivolgersi immediatamente al medico evitando il fai da te. 

LA FARMACIA

Anche la figura del farmacista rappresenta un valido aiuto per poter condurre una vita più salutare.

LA DÉFAILLANCE E IL BENESSERE SESSUALE

Dati alla mano, per l’88% degli uomini il sesso è una componente centrale della vita,  e la défaillance sessuale spaventa gli uomini finendo per coinvolgere tutti almeno una volta nella vita.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti