Tentata rapina in casa, uccisa a coltellate

La pensionata abitava in un appartamento al pianterreno, che è stato trovato a soqquadro. Al via le indagini sull'omicidio.

di Elena Arrisico 15 Agosto 2012 13:56

Nella notte, una donna è stata uccisa nella sua abitazione a San Salvo, in provincia di Chieti. Secondo le prime informazioni, l’omicidio è avvenuto durante un tentativo di rapina.

Albina Paganelli – questo il nome della donna – era una pensionata di 69 anni, che abitava in via Fedro. L’incursione a casa della pensionata è avvenuta in pieno centro abitato, verso le 3:00 di notte. I vicini di casa hanno allertato i carabinieri della zona, quando sono stati svegliati dalle urla della donna.

All’arrivo degli agenti, la pensionata è stata trovata priva di vita; a nulla, dunque, è servito l’arrivo dell’ambulanza del servizio 118. Secondo quanto reso noto, la donna è stata ferita a morte, al fianco destro, con un’arma da taglio. L’appartamento della signora Paganelli si trovava al pianterreno ed è stato messo a soqquadro. Gli agenti hanno cercato l’arma del delitto in casa, ma non è stata ritrovata.

La pensionata era separata da tempo, aveva una figlia, ma viveva da sola. I carabinieri della scientifica del comando provinciale, coordinati dal capitano Giuseppe Loschiavo, sono al lavoro per tutti i rilievi del caso.

Commenti