Ballarò, la copertina di Crozza del 26 febbraio (VIDEO)

Il comico genovese ci offre un'esilarante imitazione del leader del Pd Pierluigi Bersani dopo le elezioni che si sono concluse ieri.

di Simona Vitale 26 Febbraio 2013 22:50

Dopo averlo visto a Sanremo e all’alba delle elezioni che hanno decretato il caos politico in cui verte il Paese, torna Maurizio Crozza con la sua satira espressa al meglio come sempre nella copertina di Ballarò, la trasmissione di Rai 3 condotta da Giovanni Floris. Il comico genovese comincia il suo intervento con una delle sue imitazioni da sempre più riuscite: quella del leader del Pd Pierluigi Bersani: 

Il giaguaro era indelebile. Alla fine ho sbiancato solo la bandiera del Pd. Siam mica qui a sollevar lo spread col cric. Voglio dirlo chiaro, siam mica qua a cercar di incartar le uova con i giornali online. Poi si dice che non si tiene a questo paese; io ve lo voglio dire: non abbiam vinto, ma siamo arrivati primi. È come dire alla bella del paese: non me l’hai data, ma mi è piaciuto lo stesso.

Continua Crozza- Bersani:

Non accetto più di parlar per enigmi: io non abbandono la nave, posso starci da capitano, da mozzo, qualunque posto mi metti, l’iceberg non lo vedo comunque. Non è che le piante grasse le chiami piante taglie forti per non offenderle. Noi ci facciamo i sondaggi per conto nostro, noi e la realtà siamo due cose scollate; l’altro giorno mi sono lanciato in una previsione ed ho detto: o vincon loro, o vinciamo noi; ho azzeccato solo la ‘o’… Il MoVimento a 5 stelle dica cosa vuol fare: siam mica qua a leccare le matite e scrivere col chupa chupa. Grillo te lo voglio dir chiaro: parliamoci, se te vuoi Dario Fo al Quirinale, ce lo mettiamo, Enzo Jannacci all’estero… non è che il metal detector suona se hai la salute di ferro. Grillo adottami! Mangio poco, non sporco, se vuoi ti smacchio anche il camper.

Questo e molto altro nella copertina di Crozza dedicata ai risultati delle elezioni politiche che hanno visto il grande boom di Beppe Grillo e del suo Movimento 5 Stelle:

Ballarò, la copertina di Crozza del 26 febbraio (VIDEO)
Commenti