Ballarò, la copertina di Crozza del 7 maggio (VIDEO)

Ancora una volta il presidente del Consiglio Enrico Letta al centro dell'intervento satirico del comico genovese.

di Simona Vitale 7 maggio 2013 22:53

Puntuale come sempre è tornata la satira di Maurizio Crozza nella copertina di Ballarò che, come ogni martedì, apre la trasmissione condotta da Giovanni Floris. Com’è accaduto nella scorsa puntata, anche questa volta l’intervento del comico genovese è stato rivolto al neo presidente del Consiglio Enrico Letta e al ritiro del Governo presso l’abbazia Squinzi.

Crozza riprende i punti principali del discorso di Letta:

Dobbiamo ridurre il deficit, abbassare le tasse, risolvere i problemi degli esodati, rispettare gli impegni persi con l’Europa, ridurre i consumi, favorire la crescita e, soprattutto, capire perché Bertinotti era al matrimonio di Valeria Marini!…Abbiamo tutte queste domande irrisolte e il governo cosa fa? Vanno tutti in un’abbazia. La notizia di per sé non è brutta, il problema è che poi ritornano. Il Paese va a rotoli e il premier va a pregare.

Crozza ha poi svelato il reale motivo dell’incontro:

Ci vanno per conoscersi meglio, per diventare amici; si va a cena tutti insieme, caffè, tavernetta e poi via con la musica, così si fa subito governo! ‘Ehi, tu, come ti chiami?’ ‘Kyenge. E tu?’ ‘Quagliarello.’ ‘ Cosa pensi dello ius soli?’ ‘Cosa? Vuoi che restiamo soli?’

Questo e molto altro nella copertina che vi mostriamo di seguito:

Ballarò, la copertina di Crozza del 7 maggio (VIDEO)

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti