Mabeline, cagnolina adottata, salva ragazza da violenza sessuale

Fare volontariato presso canili e rifugi di animali è una buona azione che può anche salvare la vita.

di Elena Arrisico 26 marzo 2012 12:37

A St. Petersburg in Florida, una ragazza di 17 anni è stata salvata da una cagnolina del rifugio presso cui presta volontariato.
Sabato 17 marzo, la ragazza, intenta a portare a passeggio Mabeline nei pressi del rifugio, è stata aggredita da un malintenzionato che l’ha afferrata per i capelli e l’ha spinta a terra. Mabeline, una cucciola per metà Rhodesian Ridgeback, che non aveva mai mostrato segni di aggressività, ha iniziato ad abbaiare in difesa della ragazza, mettendo così in fuga l’aggressore e salvando la sua nuova amica.
La ragazza ha poi fornito un’accurata descrizione dell’uomo alla polizia di St. Petersburg, che ha così arrestato Michael Paul Bacon di 41 anni. L’uomo adesso si trova nella prigione di Pinellas County.

Adesso Mabeline ha una casa che condivide con una “mamma” molto orgogliosa di lei, la quale non aveva la minima idea che la sua nuova compagna di vita fosse un’eroina; notizia che Mary Callahan ha appreso dal 10 News Tampa Bay solo qualche giorno dopo.
Mabeline ora ha una nuova casa, una nuova mamma ed una nuova amica che le sarà per sempre riconoscente per il suo aiuto.

Oltre 1000 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti