Inghilterra, mamma anoressica pesa meno della figlia di 7 anni

Rebecca Jones, 26 anni pesa 32 kg, meno di sua figlia Maisy che ha 7 anni. La giovane donna soffre di anoressia da quando aveva 11 anni e mai avrebbe pensato nelle sue condizioni di poter rimanere incinta. Per questo ora non fa mancare nulla alla sua piccola, ma se non prende peso c'è il rischio che un infarto spezzi la sua fragile vita.

di Simona Vitale 9 novembre 2011 11:54

A prima vista potrebbero sembrare due sorelline. In realtà sono una madre ed una figlia. Protagonista di questa storia, una di quelle storie che non si vorrebbero mai raccontare, è una donna inglese di Manchester di 26 anni, Rebecca Jones, madre di Maisy, 7 anni.

Ebbene Rebecca pesa circa 32 kg, ovvero meno del peso della sua bambina. La spiegazione sta nel fatto che Rebecca soffre di anoressia da quando aveva 11 anni, ovvero dal momento in cui i suoi genitori hanno divorziato. A 13 anni Rebecca ha iniziato a non mangiare più e nè i suoi amici nè i suoi genitori l’hanno avvertita dei gravi pericoli per la sua salute in cui poteva incorrere. “In quelle condizioni non riuscivo più ad alzarmi dal letto” ha raccontato la donna al Daily Mail.

Adesso la mamma può praticamente indossare gli stessi vestiti della sua bambina, sebbene sia più alta, rovesciando così davvero il luogo comune che siano le figlie a giocare con i vestiti delle loro mamme.

A 19 anni, Rebecca incontra il padre di Maisy e se ne innamora. Dopo un po’ di tempo sente un calcio nella pancia, fa delle analisi e scopre di essere incinta. Mai Rebecca avrebbe pensato che nelle sue condizioni di salute sarebbe potuta rimanere incinta. Il medico, ovviamente, subito le ordina una dieta a base di vitamine e carboidrati per portare a termine la gravidanza, ma Rebecca, abituata a porzioni, praticamente inesistenti di cibo, non riesce a sopportare di dovere mangiare carne, pasta e pesce. Il suo corpo non ce la fa.

Inizia così una dieta a base di pane e barbabietole rosse, riuscendo ad ingrassare di soli 3kg in tutta la sua gravidanza. La bambina nasce sana ma non può essere allattata da Rebecca. Adesso Maisy ha 7 anni e non rinuncia al cibo, anzi è una bambina piuttosto paffutella che ama la pizza e il cioccolato.

“Mia figlia sa che ho un disturbo alimentare e che si tratta di una vera e propria malattia per questo io non le nego nulla, e mi fa piacere vedere che è una buongustaia” racconta la giovane Rebecca.

Tuttavia, sebbene Rebecca curi tanto la sua piccola, se lei stessa non riuscirà a prendere peso c’è il rischio che un infarto stronchi la sua vita, separandola per sempre dalla sua adorata Maisy.

Oltre 700 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti