Leonardo.it
IsayBlog

Federica Iammatteo, la ragazza morta dopo un tatuaggio

La ragazza è deceduta a causa della febbre alta che gli è salita dopo aver effettuato un tatuaggio. L'autopsia chiarirà le cause della morte.

di Daniela Caruso 22 aprile 2013 13:59
federica-iammatteo

Una morte repentina ha colpito Federica Iammatteo, una studentessa 23 enne di Milano. La ragazza versava in un perfetto stato di salute, quando è stata colpita da una febbre improvvisa, salita fino a 41 gradi. I medici hanno fatto di tutto per farle scendere la temperatura, ma la giovane è entrata in coma ed è deceduta tra venerdì e sabato al pronto soccorso, dove si era diretta da sola. Secondo quanto comunicato sul referto medico, Federica sarebbe morta per shock settico. A provocare la morte della ragazza si pensa sia stato un tatuaggio che aveva fatto un giorno prima di recarsi in ospedale.

Il pm Vittoria Mazza ha disposto un’inchiesta per omicidio colposo a carico di due ignoti, nonché il sequestro delle cartelle cliniche delle due strutture ospedaliere, nelle quali la studentessa è stata ricoverata, ossia il San Giuseppe e il Policlinico. Sul corpo di Federica sarà effettuata l’autopsia. Attraverso gli esami autoptici, i medici stabiliranno se l’infezione sia stata causata dai prodotti utilizzati per disegnare il tatuaggio, effettuato in un negozio ubicato nella zona di piazzale Lodi. All’interno del negozietto, però, non sarebbero state riscontrate violazioni dal punto di vista igienico, né sugli strumenti adoperati. Federica non aveva mai avuto problemi e già aveva effettuato altri tatuaggi in passato e si recava sempre in quel negozio, dal suo tatuatore di fiducia.

Oltre 400 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti