Beppe Grillo dice la sua su chi ha votato Berlusconi

Il leader del Movimento 5 Stelle promette che sarà fatto tutto ciò che è stato detto in campagna elettorale: in primis il reddito di cittadinanza.

di Simona Vitale 25 febbraio 2013 22:53
Beppe Grillo

Beppe Grillo, autentica sorpresa di queste elezioni politiche con il suo Movimento 5 Stelle, ha parlato ai suoi “grillini” dalla sua casa di Genova nella web tv del Movimento, dicendo: “Ora loro vorranno fare il governissimo Pd-Pdl. Sono uomini falliti, hanno portato questo paese alla catastrofe. Ma saremo noi l’ostacolo al governissimo”.

Alla domanda su dove si collocheranno i rappresentanti del Movimento in parlamento, Grillo ha risposto: “Spero dietro Berlusconi… Aspettateci in Parlamento, sarà un vero piacere osservarvi. Mi chiedo dove ci collocheranno, spero che dietro ognuno di voi ci sia uno di noi. Saremo una forza straordinaria. Faremo tutto ciò che abbiamo detto: il reddito di cittadinanza, nessuno indietro. Saremo 110 dentro e qualche milione fuori”.

Faranno un governo Pdl-Pd? Ma sì, per forza. Noi siamo il vero ostacolo. Contro di noi non ce la possono più fare. Potranno andare avanti ancora per 6-7 mesi”, avverte il comico genovese, che ha poi aggiunto:

Ridare l’Italia al Cavaliere è un crimine contro la galassia. Bisognerà fare due calcoli perché ci sono una ventina di milioni di italiani che non hanno voluto osare perché forse, sotto sotto, gli sta bene così: riconsegnare a Berlusconi il Paese per sei mesi o un anno credo che sia un crimine contro la galassia. Abbiamo raggiunto un risultato eccezionale. Siamo il primo partito in assoluto e questo in solo tre anni e qualche mese.

Oltre 2300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti