Acqua pubblica, De Magistris inaugura una fontana per incentivare l’ecologia

Una volta tanto un'iniziativa che vede d'accordo un po' tutti per incentivare un comportamento ecologico a Napoli: pubbliche fontane che distribuiranno acqua liscia e gasata nei punti strategici della città.

di Vincenzo Avagnale 17 gennaio 2012 10:30

Uno dei beni comuni che di recente ha rischiato di finire sotto la gestione dei privati è stata proprio l’acqua, che in seguito ad un referendum con fortissima partecipazione popolare è rimasta nella gestione pubblica; tuttavia, al di la del discorso sull’importanza su chi deve avere la gestione di un bene irrinunciabile come l‘acqua, c’è un discorso anche di sostenibilità ambientale che troppo spesso non arriva alle orecchie del grande pubblico.

L’inquinamento normalmente viene associato a rifiuti, veleni scaricati dalle fabbriche o scorie radioattive provenienti dalle centrali nucleari; tuttavia ci sono modi di inquinare forse meno distruttivi, nel piccolo, ma che in definitiva in un contesto generalizzato provocano la maggior parte del danno.

Secondo gli esperti l’acquisto di acqua in bottiglia è un fattore inquinante piuttosto importante, in quanto al di la della semplice bottiglietta, il cui costo di smaltimento ecologico non è poi tanto basso, ci sarebbero poi specialmente tutti gli imballaggi destinati al trasporto, che a sua volta provoca altro inquinamento con il consumo di carburante.

In una Napoli che da poco può respirare libera dall’emergenza rifiuti, che in realtà continua nelle discariche e nei sistemi insufficienti di smaltimento, questa problematica viene presa in seria considerazione. Per cui il sindaco Luigi De Magistris ha deciso di far installare un erogatore di acqua liscia e gasata in punti strategici della sua città.

Il primo è stato piazzato nei pressi di piazza municipio, dove il sindaco è stato il primo a distribuire e beneficiare del nuovo servizio, che ha il duplice scopo di fornire acqua e di educare i cittadini a comportamenti ecocompatibili in tutti gli aspetti della propria vita quotidiana. Presto Palazzo San Giacomo provvederà a far installare altri “fontanelli” anche nei pressi di altri luoghi strategici come: la stazione marittima, la stazione ferroviaria centrale e l’aeroporto di Capodichino.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti