Texas: giudice prende a cinghiate la figlia disabile perché scaricava musica. Il video

Vicenda scioccante che giunge dal Texas dove un giudice, per punire la figlia che aveva scaricato illegalmente musica dal web, la prende a cinghiate. Il tutto, accaduto anni fa, è stato di nascosto ripreso dalla ragazza e postato in questi giorni su YouTube. Il giudice si difende: "Non ho fatto nulla di male".

di Simona Vitale 4 Novembre 2011 21:16

Vicenda drammatica e sconcertante che ci giunge dagli Usa. Siamo a Rockport, nella contea Aransas in Texas. Protagonista della storia una povera ragazza disabile, all’epoca dei fatti narrati sedicenne, che fu picchiata dal padre con una cintura per un motivo decisamente surreale.

Il giudice William Adam, aveva scoperto sua figlia Hillary a scaricare illegalmente musica dal web. Un fenomeno all’ordine del giorno tra i giovani d’oggi. Non deve averla pensato così il giudice Adam che ha deciso di punire “esemplarmente” sua figlia. L’episodio risale ad oltre sette anni fa. Quello che sappiamo solo oggi è che la giovane Hillary riuscì a filmare di nascosto la feroce violenza subita dal padre e dopo tutto questo tempo ha deciso di postare il video su YouTube.

Purtroppo, essendo trascorso il termine di prescrizione affinchè il fatto commesso venga sanzionato, il giudice non subirà alcuna condanna. Il video della durata di quasi 8 minuti ci mostra la ferocia di questo “padre” che ripetutamente colpisce la giovane figlia con la cintura. Un accanimento inspiegabile e raggelante, se pensiamo che il padre in questione, essendo un giudice, un amministratore della giustizia, dovrebbe prevenire gli abusi sui minori, non certo commetterli. Pare che la ragazza si sia decisa a pubblicare solo adesso il video che mostra le violenza subite per evitare che il padre venisse rieletto nella sua carica.

Dopo che il video è stato postato in rete e visionato da centinaia di migliaia di utenti, sono scattate le indagini degli investigatori. Il giudice Adam ritiene tutt’oggi di non aver fatto nulla di male e che i colpi dati con la cintura, nella realtà sono meno violenti di come appaiono nelle scene riprese. Sua moglie Hallie avrebbe, invece, rivelato che il marito, all’epoca dei fatti in questione, assumeva droghe.

Di seguito il video che, a partire dal primo minuto, mostra le immagini delle cinghiate subite dalla giovane Hillary. Il  contenuto è decisamente forte e non è consigliato alle persone estremamente sensibili:

Texas: giudice prende a cinghiate la figlia disabile perché scaricava musica. Il video
Commenti