Terremoto, forte scossa di magnitudo 4.2 nell’aquilano

Forte scossa di terremoto registrata dall'Ingv alle 19.37, con epicentro nel paese di Collelongo e avvertita chiaramente anche a Roma

di fabiana 1 Gennaio 2019 21:00

Forte scossa di terremoto di magnitudo 4.2 della scala Richter registrata dall’Ingv alle 19.37 nell’Aquilano, con epicentro il paese di Collelongo che dista circa 54 chilometri da L’Aquila.

La scossa ha avuto una profondità di 17 chilometri ed è stata avvertita chiaramente anche a Roma: per il momento sembra che non ci siano state richieste di  soccorso o segnalazione di danni. La scossa è stata avvertita anche a Roma, come confermano gli stessi vigili del fuoco su Twitter. 

1gen 19:37, scossa di #terremoto ML 4.2 registrata a #Collelongo #LAquila. Al momento non sono pervenute alle sale operative dei #vigilidelfuoco richieste di soccorso o segnalazione di danni. La scossa è stata avvertita anche a #Roma #Latina #Frosinone

Scrivono i vigili del fuoco. 

La scossa è avvenuta esattamente zona della piana del Fucino, vicino alla località di villeggiatura  di Villavallelonga, ma il sisma è stato avvertito chiaramente in tutta la  Valle di Roveto e nel Sorano. 

La scossa è stata avvertita chiaramente anche in tutta la Marsica e ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade. Scossa avvertita anche in Ciociaria, la zona del Sud del Lazio che non dista molto da Collelongo: la scossa più forte è stata avvertita anche in tutta la provincia di Frosinone, ma soprattutto nelle zone del Sorano e della Valle di Comino con le persone che sono scese in strada e hanno intasato il 115 con le telefonate. 

Alla prima scossa delle 19.37 sono seguite altre due scosse: la seconda è stata registrata alle 19.53, ma di magnitudo molto inferiore, pari a 0.9 e poi ne è seguita una terza, alle 20.14 di magnitudo 1.4. 

Commenti