Forti scosse di terremoto dall’Indonesia al Costa Rica

Nelle ultime ore, sono stati registrati diversi terremoti avvertiti dalla popolazione, in varie parti del mondo.

di Elena Arrisico 5 giugno 2012 10:06

Diverse scosse di terremoto sono state registrate nelle ultime ore in varie parti della Terra, che pare continui a tremare un po’ ovunque. Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.6 della scala Richter è stata registrata nell’Oceano Pacifico, a sud di Panama. Il sisma è stato reso noto dall’Istituto di Geofisica americanoUSGS – precisando che la scossa è stata registrata ad una profondità di 10 chilometri con epicentro a 370 chilometri a sud della città di David, a Panama. Il Centro Tsunami per il Pacifico ha tranquillizzato la popolazione, dicendo che “non esiste alcun rischio di uno tsunami esteso e distruttivo“, ma ha comunque lanciato un’allerta per via della magnitudo molto alta in quanto, a volte, un terremoto di questa portata può “generare tsunami locali nelle regioni costiere vicine all’epicentro“.

Un sisma di magnitudo 6.1 della scala Richter ha fatto tremare anche l’isola di Giava, nell’arcipelago indonesiano. L’epicentro del terremoto è stato localizzato a 24 chilometri sotto la superficie del mare ed è stato avvertito anche nella capitale dell’Indonesia, Jakarta, dove molti edifici hanno tremato per qualche secondo e la popolazione ha avvertito il sisma. Le autorità locali non hanno, però, diffuso nessun allarme tsunami.

Un terremoto ha scosso anche il Costa Rica, dove è stato registrato un sisma di 5.5 gradi della scala Richter. L’Osservatorio Vulcanologico Nazionale ha reso noto che l’epicentro è stato registrato a Pavon, sulla costa sud del Pacifico, a solo 1 chilometro di profondità. Il movimento è durato 30 secondi circa ed è stato avvertito chiaramente anche dalla popolazione nella capitale San José.

Non finisce qui, perché anche nel Salvador è stata registrata una scossa di terremoto, questa volta pari a 5 gradi della scala Richter, nella regione di Usulutan. La scossa è stata avvertita dalla popolazione. Al momento, non si registrano danni o vittime in nessuna delle zone colpite dai sismi.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti