Steve Jobs comprava una Mercedes ogni 6 mesi per guidare senza targa

Una delle manie per risolvere in modo legale e costoso il problema di volersi spostare senza targa per diminuire la sua visibilità. Jobs comprava da un'agenzia una mercedes ogni sei mesi.

di Vincenzo Avagnale 2 Novembre 2011 11:00

Per risolvere l’arcano è stato necessario aspettare che il fondatore della Apple dipartisse e che il suo amico ed attuale amministratore delegato della società “Entrust”, Jon Kallas, si scucisse finalmente e svelasse il modo in cui Steve riusciva a viaggiare con una Mercedes Sl55AMG priva di targa senza essere continuamente fermato dalle forze dell’ordine.

C’erano state le ipotesi più fantasiose fra i suoi fan. C’è chi pensava che Jobs venisse infastidito eccome della polizia e collezionasse migliaia di multe, ma che le pagasse senza problemi pur di mantenere la riservatezza che lo contraddistingueva. Altri invece pensavano che l’ex Ceo dell’azienda di Cupertino avesse un team incaricato di sintonizzarsi sulle radio della polizia per verificare in quali strade rischiasse di trovare delle pattuglie così da evitare sempre di incontrarle. Altri invece ritenevano che dietro questo strano comportamento di Jobs e relativa ignoranza delle forze dell’ordine ci fosse un accordo fra Jobs ed il governo per la sua sicurezza.

Manie del web quelle di sparare le stupidaggini più assurde sui personaggi con alta visibilità come Jobs. I motivi sono decisamente eccentrici come era eccentrico lo stesso Steve, ma non tanto come l’ipotesi dell’accordo con il governo! Molto più semplicemente Steve Jobs era un uomo molto riservato e muoversi con una targa in particolare gli creava qualche problema, quindi si era accordato con la società di leasing per acquistare un’auto ogni sei mesi, cosi che, secondo la legge, lui non fosse tenuto ad esporre una targa prima di quella scadenza.

L’accordo era molto oneroso, basti pensare che ogni auto costava 150000 dollari, ma Jobs aveva applicato il motto di AppleThink different” e come per avere i prodotti Apple non bisogna preoccuparsi del denaro speso, anche lui ha fatto altrettanto e si è servito tranquillamente di questo sistema per oltre sei anni. Così Steve Jobs viaggiava per le strade californiane senza preoccuparsi delle conseguenze di non avere una targa.

Commenti