Sterilizzate a loro insaputa: la scoperta shock di tre donne

La notizia arriva dalla Namibia, stato africano dove il 10 per cento della popolazione convive con l'AIDS.

di Elena Arrisico 1 agosto 2012 10:48

Dallo stato africano della Namibia, arriva la notizia di tre donne che hanno scoperto di essere state sterilizzate a loro insaputa. Secondo quanto reso noto, pare che le donne siano state sottoposte al trattamento che le ha rese sterili, perché sieropositive.

In questi giorni, è avvenuta la prima condanna per una delle tante storie simili che avvengono in questo stato. Secondo gli attivisti, infatti, sono diversi i casi di donne sieropositive che si sono recate presso ospedali locali, dove è stata fatta firmare loro una liberatoria prima di essere sottoposte a sterilizzazione senza esserne a conoscenza.

Secondo i dati che arrivano dalla Namibia, circa il 10 per cento della popolazione locale è costretta a convivere con il terribile virus al quale si sta cercando da tempo di trovare una cura definitiva. Attualmente, si contano circa 34 milioni di malati in tutto il globo; mentre, negli ultimi anni, i morti causati da questa malattia sono stati circa 30 milioni.

25 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti