Spese Regione Lazio. La Polverini spende 75mila euro in foto

La giunta regionale ci costa 5 milioni l'anno: vitalizi da 3.000 euro al mese e 75.000 euro spesi per le foto.

di Roberta Mazzacane 19 Settembre 2012 13:01

Le donne, si sa, ci tengono all’immagine. E non è da meno la governatrice della Regione Lazio Renata Polverini che, da inizio legislatura, ha assunto il fotografo Edmondo Zanini, che costa alla Regione 75.000 euro l’anno. Il suo fedele fotografo personale già lavorava con Polverini, la quale, una volta eletta, lo ha inserito nel suo staff come “responsabile comunicazione e grandi eventi“.

Dopo lo scandalo che ha sbattuto su tutte le prime pagine le spese pazze della Regione Lazio, ieri la giunta ha ratificato i tagli per il consiglio regionale, riducendo le auto blu, i fondi destinati ai partiti, i rimborsi personali, con una manovra da 20 milioni di euro circa e la Polverini per prima si è scusata per lo scandalo, ma non intende ritirarsi. Anzi, con il suo mea culpa, ha incassato anche il sostegno di Silvio Berlusconi.

Guardando bene alle spese della giunta, l’assunzione del fotografo fa discutere, così come quando Gabriella Peluso viene chiamata nell’ottobre 2011 a guidare la “Verifica dell’attuazione delle politiche regionali e del programma di governo“. Per questo incarico le è stato offerto un contratto da dirigente da 122.000 euro l’anno. La cosa ancora più grave è che la Peluso è la compagna del segretario generale Salvatore Ronghi, che già costa alla Regione 189.000 euro l’anno.

In pratica, mentre i giovani italiani annaspano nella ricerca di un lavoro da nemmeno 1000 euro al mese, in politica basta una legislatura per intascarsi 3.000 euro al mese. Escludendo la pensione, tutta la giunta costa 5 milioni di euro l’anno. Già solo eleggendo gli assessori in consiglio regionale  si risparmierebbe oltre un milione perchè sarebbero “interni”. Oltretutto ogni assessore ha diritto a uno staff di 10 persone, ma tra consulenti, collaboratori, portaborse, segretarie, ecc. si arriva fino a 189 persone.

Dopo uno scandalo simile Renata Polverini annuncia trasparenza e proclama che settimana prossima saranno messi online i conti della sua “Lista”. Staremo a vedere…

Commenti