Mondiali di nuoto, doppio oro per gli azzurri Paltrinieri e Pellegrini 

La Pellegrini e Paltrinieri regalano un doppio oro all'Italia nei Mondiali di Gwangju

di fabiana 24 Luglio 2019 13:45

È trionfo degli azzurri ai Mondiali di nuoto di Gwangju, in Corea del Sud con il doppio oro di Gregorio Paltrinieri e di Federica Pellegrini. 

Gregorio Paltrinieri per la prima volta in carriera si aggiudica gli 800 stile libero stabilendo con 7’39”27 il nuovo record europeo che gli vale la meritata medaglia d’oro. 

Medaglia d’oro anche per Federica Pellegrini che conquista il primo posto sul podio nei 200 stile libero con il tempo di 1.54.22. 

L’oro di Paltrinieri 

Gregorio Paltrinieri conquista il primo posto in classifica lasciandosi alle spalle al secondo posto il danese Henrik Christiansen (argento in 7’41″28) e il francese David Aubry (bronzo in 7’42″08). Quinto posto per l’italiano Gabriele Detti (7’43″89).

L’impresa di Federica Pellegrini

Impresa per Federica Pellegrini, 31 anni, che conquista un altro oro come nel 2009, nel 2011 e nel 2017. 

Dietro di lei, medaglia d’argento per l’australiana Ariarne Titmus in 1.54.66, bronzo per la svedese Sarah Sjoestroem in 1.54.78. 

Con l’oro di oggi, Federica Pellegrini conquista in totale otto podi mondiali in carriera nei 200 stile libero, con 4 titoli, il secondo consecutivo, 3 argenti e un bronzo.

Entusiasta la Pellegrini che parla di questo come il suo ultimo mondiale commentando a caldo la sua vittoria. 

Io non ci credo ancora, mai avrei immaginato l’oro. Io infinita? Si. 

È stata la dichiarazione della Pellegrini.

Il record di Simona Quadarella

Nella giornata di ieri Simona Quadarella aveva conquistato il primo oro azzurro dei Mondiali di Gwangju con la finale dei 1.500 sl e il tempo di 15’40″89, stabilendo il nuovo record nazionale.  

Martina Carraro ha vinto la medaglia di bronzo nei 100 rana con il tempo di 1’06”36 alle spalle della statunitense Lilly King, oro e alla russa Yulya Efimova. Ottava finale mondiale nei 200 stile per Federica Pellegrini. L’azzurra si è qualificata con il miglior tempo (1’55″14) ai campionati in corso a Gwangju. Ricchissimo il palmares mondiale della Pellegrini che in carriera ha conquistato tre ori, tre argenti e un bronzo. E subito dopo Martina Carraro aveva vinto la medaglia di bronzo nei 100 rana con il tempo di 1’06”36 alle spalle della statunitense Lilly King, oro nella competizione e alla russa Yulya Efimova.

Commenti