Migranti, Saviano contro Toninelli

È polemica social fra lo scrittore Roberto Saviano e il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

di fabiana 11 giugno 2018 18:00

Su Salvini non avevo alcuna speranza, ma Lei, ministro Toninelli, pensavo fosse – almeno – una brava persona. E voi, donne e uomini che con il vostro voto avete portato il M5S al governo, speravate questo dalla vita? Essere la ruota di scorta di un partito xenofobo? Fate sentire la vostra voce ai capi, ditegli che non era questo orrore che volevate. 

Queste le parole di indignazione di Saviano in un post su Facebook in cui critica l’atteggiamento di Toninelli, ma anche la presa di posizione del Movimento 5Stelle nei confronti del caso della nave ong Aquarius, la nave con 600 migranti a bordo rimasta tre giorni nella acque del Mediterraneo dopo essere stata respinta da Malta e dai porti italiani, chiusi da Salvini.

Il Mediterraneo è il mare di tutti i Paesi che vi si affacciano e non si può immaginare che l’Italia continui ad affrontare questo fenomeno gigantesco in solitudine. Ecco perché chiediamo al governo di La Valletta di accogliere la Aquarius per un primo soccorso ai migranti a bordo. 

Avevano scritto ieri in una nota congiunta Salvini e Toninelli: scatenando le polemiche. Dopo l’ennesimo appello dell’Onu ala fine è stata la Spagna a compiere un gesto di solidarietà annunciando che Aquarius verrà accolta a Valencia come confermato dal primo ministro socialista Pedro Sanchez.

Evidentemente alzare la voce, cosa che Italia non faceva da anni, paga. Vittoria. 629 immigrati a bordo della nave Aquarius in direzione Spagna. Primo obiettivo raggiunto. Il governo è rimasto sempre compatto, alla faccia di chi trovava spaccature tra Lega e Cinquestelle. 

Ha commentato invece soddisfatto il Ministro dell’Interno Matteo Salvini sulla vicenda della nave Aquarius.

photo credits | Facebook

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti