Maturità 2012, domani la seconda prova: le materie per ogni indirizzo

Domani 21 giugno i maturandi affronteranno la prova specifica per ogni tipo di indirizzo scolastico frequentato.

di Simona Vitale 20 giugno 2012 18:14

Archiviata l’emozione della prima prova d’italiano per quasi mezzo milione di maturandi, domani sarà la volta della seconda prova, quella caratteristica per tipo di istituto. Al liceo classico gli studenti si cimenteranno con la versione grecomatematica per il liceo scientifico, per il liceo linguistico lingua straniera, per il liceo pedagogico pedagogia, mentre per il liceo artistico la figura disegnata.

Qualche cambiamento, invece, per gli istituti tecnici e professionali, per i quali è stata scelta una prova tecnica-pratica-laboratoriale. Nel dettaglio, per l’istituto tecnico commerciale (ragioneria) è stata scelta economia aziendale, per l’istituto per geometri topografia, per l’istituto professionale per il turismo lingua straniera, per l’alberghiero alimenti e alimentazione, per l’istituto professionale per i servizi sociali: psicologia generale e applicata; per l’istituto professionale per tecnico delle industrie meccaniche: tecnica della produzione e laboratorio. Per il settore artistico come licei e istituti d’arte la materia di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale come: Architettura, Ceramica, Mosaico, Marmo, Oreficeria e si svolge in tre giorni.

In rete, prevedibilmente, è già caccia alla versione di greco e alla traccia del compito di matematica, ma tutto è inutile poiché nulla si saprà fino alle 8:35 di domattina quando il Ministero dell’Istruzione darà il via per aprire il plico della seconda prova. Tuttavia circolano voci di una probabile versione di Aristotele o Tucidide, poiché Platone ha già fatto la sua comparsa nel 2010, mentre l’eterno spauracchio degli studenti del classico rimane Demostene. Gli studenti dello scientifico sono a caccia delle possibili tracce dei due problemi di matematica, tenendo presente che dovranno poi anche rispondere ad almeno 5 dei 10 questi aggiuntivi.

Nel frattempo, secondo due sondaggi svolti da Studenti.it, in collaborazione con SWG, le tracce della prima prova d’italiano sono piaciute a quasi il 70% dei maturandi, con il 54% degli studenti che ha scelto l’ambito socio-economico della tipologia B “La crisi e i giovani”. In bocca al lupo a tutti.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti