Listeria, ritirato lotto di prosciutto Fiorucci

Richiamato in via precauzionale un lotto di prosciutto cotto

di fabiana 13 luglio 2018 12:00
fiorucci listeria

Dopo i lotti di minestrone surgelato Findus e le verdure surgelate Freshona, scatta un nuovo ritiro cautelativo: il Ministero della Salute ha richiamato dal commercio in via precauzionale, un lotto del prosciutto cotto ‘Cesare Fiorucci’, anche in questo caso per il rischio di Listeria. 

Nel dettaglio, il prodotto interessato è il ‘Prosciutto cotto Quanto basta per due persone 90 g’, lotto 8278001840 con scadenza il 5 agosto 2018.

Il richiamo “cautelativo per possibile presenza di Listeria” da parte del ministero della Salute è pubblicato sul sito del dicastero e tutti i consumatori che hanno acquistato il lotto sono invitati a non consumare il prodotto e a riportarlo immediatamente presso il punto vendita dove è stato acquistato. Per ulteriori dettagli e informazioni è possibile contattare la Cesare Fiorucci Spa chiamando il numero verde 800 868 060 o mandando una mail a ‘[email protected]‘.

Si tratta de quarto richiamo in pochi giorni Italia: la scorsa settimana strano stati ritirati dal mercato i minestroni Findus, il Minestrone Lidl e un lotto di mix di verdure surgelate a marchio Pinguin. Tutti richiami precauzionali in vista del possibile  contagio di listeriosi che dal 2015 ha causato 47 casi in Europa, di cui 9 fatali.

La listeriosi è una batterio che può presentarsi sotto forma di diverse forme cliniche: può palesarsi anche come gastroenterite acuta febbrile tipica delle tossinfezioni alimentari, ma può assumere anche sintomi più gravi: si manifesta a poche ore dall’ingestione del prodotto e il consiglio in ogni caso è sempre quello du cuocere i cibi visto che si tratta di un batterio che non resiste alla basse temperature.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti