La donna che divorzia perché il marito ha il pene piccolo

Protagonista della vicenda una moglie 52enne delusa dallo scarso, o meglio praticamente assente, "rendimento sessuale" del suo coniuge.

di Simona Vitale 19 marzo 2013 17:08

Difficilmente la causa di un divorzio può essere più umiliante di così. Secondo quanto riportato dall’Apple Daily, una donna taiwanese di 52 anni ha recentemente ottenuto il divorzio dall’uomo, 55enne, che aveva sposato 4 anni fa, a causa delle dimensioni estremamente ridotte del suo pene. La misura riferita è di 5 centimetri di lunghezza.

La donna è venuta a conoscenza della “questione” solo nel corso della prima notte di nozze. “È anche impotente e incapace di adempiere le  sue responsabilità come marito“, ha raccontato la povera moglie frustrata che ha poi aggiunto: “Abbiamo litigato tutta la notte e gli ho chiesto di farsi curare”.

L’ex moglie sostiene che non sono mai stati in grado di avere rapporti sessuali nel corso del loro matrimonio, nonostante i diversi tentativi fatti. Questa non è però la prima volta che lo scarso rendimento sessuale è considerato come valido motivo di divorzio.

Nel 2008, un uomo russo ha divorziato dalla moglie, per volontà di quest’ultima, giacché non riusciva a mantenere l’erezione nel corso del rapporto sessuale.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti